Roberto Casati e la poesia - Coincidenze, ipotesi e navigazioni

Coincidenze, ipotesi e navigazioni
Vai ai contenuti

Amore e disamore

Coincidenze, ipotesi e navigazioni
Pubblicato da Antonio Coppola in Amore e disamore · 5 Marzo 1984
Tags: Presentazione

In questo nutrito gruppo di poesie di Roberto  Casati dal titolo "Amore e disamore", c'è dentro egli stesso. L'Autore è  coinvolto fino al collo in riferimento alla propria esperienza, col suo  disordine, con un senso di vivere ch'è un "supplemento" alla sua  esistenza la quale non sempre lo rende realizzante per quella  persistente certezza che ha delle cose.
La  poesia contiene un linguaggio dissacrante, ma anche un esclusivo  spirito di raccontare, magari con l'incertezza, col dubbio atroce di chi  non sa le intrinseche complicazioni, oppure le vive in una filosofica  amminirazione narcisistica della vita:
"Val la pena sempre
Tornare indietro
Magari più vecchio
Val la pena superare
La miseria e il freddo
E tornare a casa proprio oggi
Che nessuno ti aspetta . . ."
E'  poesia nuova che ha a che fare con i fatti che la vita gli mette sotto  gli occhi misurando la propria esperienza, con le malattie dell'essere  sociale, col consumismo istituzionalizzato; positivo e negativo sta nel  mettere alla prova, affondare le proprie radici in quelle percezioni che  meglio co danno la ragione del "fatto", del significante.
Il  rapporto del discorso poetico in Casati è liscio, in alcune poesie  sembra non finito, bisognoso di maggiori aggiustamenti; interessante il  raccontare ch'è fluido, a maggiore ragione dove quest'operazione  presagisce una fonte magmatica in funzione dell'immaginazione.
I  nuclei espressivi sono di una liricità un po' resistente, ma qui è  rappresentato il discorso umano come elemento coesivo e catalizzante ai  contrasti in cui è fondata l'operazione poetica.
Assenza di segni di interpunzione fanno il resto, meglio conchiude un linguaggio moderno e meno consumato.
(Antonio Coppola - 1984)

Da “Amore e disamore”, Edizioni Lo Faro, Roma, 1984

"La tua mano nella mia per vivere
La mia mano della tua per morire
Per sempre nel mio amore"

VERITA'
Farò girare le braccia
Tagliando l'aria con le mani
Sarò uno che si è fermato
Ed aspetta il suo momento

Sarò la mia immagine
Fotografata mentre le nebbie salgono dal fiume
Sopra i boschi

Riuscirò a vederti sorridere
Se il sole mi sarà amico.

CASA SULLA SCOGLIERA
Cosa è rimasto
Cosa ci è rimasto
Della casa sulla scogliera?
Solo pochi gabbiani che volano via
Spaventati da onde troppo violente.

I PENSIERI DI LAURA
E'  questa città
Che riempie i miei pensieri
Che mi prende sotto i suoi veli
E mi porta verso il fiume

(Sul prato i falò incendiano
I pensieri di Laura che gioca con la collana
Tutta la collina è una luce
Che illumina la notte di questa città).

IL TUO SORRISO E' UN REGALO
Il tuo sorriso è un regalo
Una tenerezza senza prezzo

Non ricordo il sogno di questa notte
Ma sicuramente in esso
Era il tuo sorriso
A farmi felice.

RICORDO
Era sera in riva al fiume
Sola camminavi
Tagliando con le dita i tuoi pensieri
E un sorriso avevi disegnato sulle labbra
Roberto era il nome che scrivevi sulle pietre.

AMORE E DISAMORE
Pensieri che vanno e vengono da quest'amore
Sinceri come le parole che ti racconto
Raccolgo il fiore più bello del giardino
Per regalartelo con un bacio

Mi piace stare a guardarti quando cammini
Il colore di questi giorni
Sei tu che lo decidi con un sorriso
Il più bello dei fiori non è bello come te

Io cammino la mia strada
E mi piacerebbe non esser più solo
Sei tu che decidi l'amore e il disamore
Io scrivo semplicemente una poesia

Il più antico dei sentimenti
Attraversa questo foglio
E prosegue dentro di te
Giungendo ai tuoi occhi chiari

Il resto lo costruiscono le nostre mani.




Voto: 0.0/5
______________________________________
CREATED WITH WEBSITE X5

INDIRIZZO
___________________
Viale Montegrappa 32
27029  Vigevano
(Pavia)
TELEFONO
________________________
+39 0381 83534
________________________________________
EMAIL: info@robertocasati.it
________________________
Coincidenze, ipotesi e navigazioni
Torna ai contenuti